crema di cozze e ceci

Crema di ceci e cozze

Mi piacciono le cozze (che io chiamo rigorosamente, alla ligure, muscoli) moltissimo, e nella stagione estiva cerco di prepararle spesso, perché è durante l’estate che si gustano le migliori cozze italiane

Non sono tutte uguali, arrivano sia da varie zone del mare Adriatico e del mar Tirreno, alcune sono più saporite di altre, in genere sono tutte piccole, ma nessuna vi deluderà.

Ovviamente sul mercato se ne possono trovare anche altre, come quelle provenienti dalla vicina Francia, che sono buone, ma inevitabilmente più care, o le ciccione cozze spagnole, purtroppo ben poco saporite

La crema di ceci e cozze ancora una volta esalta l’incontro dei sapori del pesce e dei legumi

Mi sono state offerte le cozze di Pellestrina, una piccola isola della laguna veneta dove ricordavo di essere stata molti anni fa, durante una gita in bicicletta lungo i Murazzi (una gita bellissima, che consiglio!)

(da Wikipedia: I murazzi sono un’imponente diga in pietra d’Istria, costruita dalla Repubblica di Venezia per difendere gli argini della laguna dall’erosione del mare. Andarono a sostituire le precedenti palade, delle palafitte riempite di sassi, la cui durata era assai breve)

Ed ecco la crema di cozze e ceci di Primo non Sprecare

Tempo di preparazione 30 minuti – Tempo di cottura 1 ora (+ la cottura dei ceci) – Difficoltà bassa

Crema di cozze e ceci, gli ingredienti per 4 – 5 persone

  • 1 sacchetto di cozze, in genere un chilo
  • ½ chilo di ceci già lessati, in scatola o vasetto
  • 1 cipollina
  • 1 ciuffo di foglie di sedano
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 6 – 7 cucchiai di olio e.v.o. di qualità e delicato

Preparazione della vellutata di ceci e cozze

  1. Se preferite, per qualunque motivo, usare i ceci secchi, dovete prepararli prima: metterli a bagno il giorno prima in acqua fredda e lasciarli in ammollo per almeno 12 ore, scolarli e lessarli in acqua pulita non salata, aromatizzati al più con una foglia di alloro.
  2. Pulite le cozze, togliendo il bisso laterale e poi sciacquatele bene due o tre volte in acqua fredda. Quando preparo cozze o vongole, io preferisco servirli completamente privati delle valve. Questo rende più semplice e gradevole il consumo, ma permette anche una più veloce pulizia
  3. Trasferite le cozze in una pentola con un velo d’acqua sul fondo, mettete a scaldare e aspettate che tutti i frutti di mare, al calore, si aprano, rimescolando una volta o due. Spegnete e lasciate intiepidire
  4. Intanto tritate la cipolla, il sedano e il rosmarino (ben puliti!), metteteli nella pentola dove cuocerete tutta la vellutata, irrorateli con tre o quattro cucchiai di olio e fate soffriggere a calore dolcissimo, di modo che le erbe non brucino e l’olio si insaporisca
  5. Scolate i ceci e fateli insaporire, sempre a calore moderato
  6. Dividete le cozze dai gusci: conservate le prime e gettate i secondi. Filtrate al colino più fine che avete l’acqua di cottura delle cozze e versatela con i ceci, per dare sapore e sapidità
  7. A parte, fate scaldare due cucchiai di olio dove verserete le cozze pulite, da insaporire appena al calore e rinfrescare con il prezzemolo tritato
  8. Verificate che la crema di ceci abbia la consistenza, più o meno densa, che preferite, allungando con qualche sorso d’acqua o, al contrario, lasciando evaporare il liquido ancora un po’.
  9. Frullate i ceci, non troppo finemente
  10. Unite le cozze e mescolate il tutto

La crema di ceci e cozze è pronta, gustosissima!

Un piatto molto facile, piuttosto veloce, che in famiglia sarà sufficiente far seguire da verdura e frutta fresche, ma che potrete proporre anche ai vostri ospiti con la certezza di non deluderli, anzi!

IL CONSIGLIO IN PIU’

Se vi avanza qualche cozza, e anche a voi piacciono i muscoli come piacciono a me, ecco qualche altra idea: una vellutata, degli involtini da proporre come antipasto, e una appetitosa zuppetta al pomodoro

CONSERVAZIONE E RECUPERO

La crema di ceci e cozze si conserva in frigorifero per non più di due giorni

L’isola di Pellestrina

4 pensieri su “Crema di ceci e cozze”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.