Trofie con crema di fagioli cannellini

Avete aperto una scatola di fagioli cannellini e non li avete consumati tutti?

Usate l’esubero per preparare questa super-appetitosa pasta con crema di fagioli

Ci saranno stati quasi una settimana, questi fagioli, a guardarmi dal frigorifero: non mi veniva nessuna idea per dare loro una seconda vita, senza sacrificarli in modo veloce, ma anonimo, in una qualunque insalata

Finchè non ho pensato a trasformarli in un condimento, e così sono nate queste cremosissime trofie con crema di fagioli

Ho pensato alle trofie perché mi sono sembrate belle ruvide e quindi giuste per trattenere la salsina cremosa che avevo in mente di preparare, e si sono rivelate all’altezza della situazione

La pasta con crema di fagioli è davvero facile e veloce da fare, e la consiglio a tutti per il suo sapore gustoso, ma insieme delicato

Queste sono le trofie con crema di fagioli di Primo non Sprecare

Tempo di preparazione e cottura 15 minuti – Difficoltà bassa

Pasta con crema di fagioli, ingredienti per quattro persone:

  • 200 grammi di fagioli cannellini in scatola (circa mezza lattina)
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 – 5 cucchiai di olio e.v.o.
  • Sale
  • Vino bianco
  • Acqua

Trofie con crema di fagioli, la preparazione:

  1. Mettete a scaldare l’acqua della pasta
  2. In una piccola pentola mettete i fagioli scolati, il rosmarino, lo spicchio d’aglio e due cucchiai d’olio
  3. Accendete il fuoco e fate insaporire i fagioli a fuoco dolce, rimescolando: non devono bruciare né attaccarsi al fondo
  4. Quando cominciano a essere troppo asciutti, bagnateli con mezzo bicchiere di vino bianco, finchè anche questo non sarà evaporato
  5. Spegnete il fuoco, eliminate l’aglio e il rosmarino e trasferite i fagioli nel mixer: frullateli fino a ridurli in crema
  6. Rimettete a scaldare la crema di fagioli, unendo l’acqua necessaria per ottenere una consistenza cremosa molto, molto morbida. Terminate con due o tre cucchiai di buon olio crudo, e regolate eventualmente di sale
  7. Nel frattempo, fate cuocere le trofie
  8. Scolatele e conditele con l’appetitosa crema di fagioli

Le trofie con crema di fagioli sono pronte, gustatele belle calde, offrendo il formaggio grattugiato a parte

IL CONSIGLIO IN PIÙ

Potete usare questa ricetta per preparare la pasta anche con i fagioli borlotti, con i ceci o i piselli. Tutti questi legumi hanno un sapore dolce, rendeteli appetitosi con l’aglio, il rosmarino o anche qualche foglia di salvia

In alternativa alle trofie, vanno benissimo le orecchiette o un formato di pasta corto e ruvido

CONSERVAZIONE E RECUPERO

La crema di fagioli si conserva per due o tre giorni in frigorifero, chiusa in una scatola ermetica: se necessario si può preparare in anticipo

Se vi piacciono i fagioli cucinati in modo classico, ecco la mia versione della classica pasta e fagioli; ma se cercate una ricetta insolita, provate questa mousse

Mosaico romano conservato ai Musei Vaticani (dal web)

6 pensieri su “Trofie con crema di fagioli cannellini”

  1. Con aggiunta di una tartare di gamberi condita con, zest di limone, sale (poco) pepe q.b e olio da porre in cima al piatto. Cambierebbe il suo status da buonissima a strepitosa.
    Brava come sempre.

I commenti sono chiusi.