Mousse di fagioli borlotti

Non è sempre necessario cercare ingredienti insoliti e preparazioni complicate per preparare un piatto diverso, versatile e molto buono.

La mousse di fagioli borlotti ha pochi e semplici ingredienti, si prepara velocemente, è una ricetta pienamente italiana, poco costosa, e incanta tutti per il suo sapore dolce e pieno.

Io la servo con l’aperitivo o come antipasto, accompagnata da crostini di pane, che ogni ospite spalma a suo gusto,

Da quando l’ho scoperta, l’ho preparata diverse volte, anche su richiesta dei miei ospiti.

I legumi sono ingredienti indispensabile della nostra dieta

Anche se non siamo vegani, e non li usiamo per sostituire le proteine della carne, facciamo bene a tenere conto del loro valore proteico per limitare il consumo della carne stessa, e approfittare delle loro qualità: hanno basso indice calorico e glicemico e aiutano ad abbassare il colesterolo. Cosa vogliamo di più?

Quindi, questa è la mousse di fagioli borlotti di Primo non Sprecare

Tempi di preparazione 40 minuti – Tempo di cottura 1 ora (con fagioli secchi già ammollati)– Difficoltà bassa

Gli ingredienti per circa sei persone:

  • 200 grammi circa di fagioli borlotti secchi o congelati (data la stagione)
  • 20 ml. di saba (o aceto balsamico generico)
  • 1 cipolla rossa
  • 2 foglie di alloro
  • Sale, pepe
  • 3 cucchiai di olio e.v.o.

Mousse di fagioli borlotti, la preparazione

  1. Se usate i fagioli secchi, dovrete metterli a bagno in acqua fredda la sera precedente e lasciarli almeno 12 ore
  2. Cuocete i fagioli, ammollati o congelati, in abbondante acqua profumata con una foglia di alloro
  3. Quando sono cotti, scolate i fagioli, ma non buttate l’acqua
  4. Pulite la cipolla, tritatela, trasferitela in un pentolino con l’olio e fatela rosolare a fuoco dolce
  5. Unite i fagioli, allungate con qualche cucchiaio dell’acqua di cottura degli stessi e fate cuocere bene tutto l’insieme finchè i fagioli risulteranno morbidissimi
  6. Se necessario, aggiungete ancora un po’ d’acqua, ma fate attenzione che non ne rimanga sul fondo, per non avere un risultato acquoso
  7. Frullate il composto con il frullatore a immersione, o nel mixer, addolcite con la saba (o l’aceto balsamico), regolate di sale e pepe secondo gusto e, se gradito, unite un pochino di olio crudo

Servite la crema di fagioli borlotti in un contenitore basso e largo, da decorare con una foglia di alloro.

IL CONSIGLIO IN PIU’

In questo piatto, non andate a occhio, perché l’equilibrio dei sapori tra dolce e sapido è delicato

In estate si potrà preparare la mousse di fagioli borlotti con il prodotto fresco

CONSERVAZIONE E RECUPERO

La mousse di fagioli borlotti si conserva tre o quattro giorni in frigorifero, coperta con un foglio di pellicola. Al momento di servirla, riportatela a temperatura ambiente

Se, come me, vi piacciono i fagioli, provate questa mia versione della classica pasta e fagioli, veloce e squisita

Trovate questa ricetta anche sul sito Non Sprecare

Il mangiatore di fagioli, attribuito ad Annibale Carracci

4 pensieri su “Mousse di fagioli borlotti”

  1. Uh a me piacciono tantissimo i fagioli, dunque con la tua mousse non saprei trattenermi!
    Se non mi togli l’amicizia ti confesso una cosa: ho dovuto cercare saba … io nella mia ignoranza non avevo idea di cosa fosse … abbi pazienza! Sono una vera frana!

    1. Ma figurati, io l’ho conosciuta (e comperata) per caso quando ho visitato un’acetaia e ho comperato l’aceto balsamico. Ho poi scoperto che è un prodotto diffuso in diverse regioni, ma fino a poco tempo fa, non la conoscevo nemmeno io. Comunque questa mousse è veramente buona, e se ti piacciono i fagioli, ti piacerà senz’altro … o almeno spero! 🙂

I commenti sono chiusi.