funghi shiitake con patate e prosciutto

Funghi shiitake con patate e prosciutto

Conoscete già i funghi shiitake?

Sono funghi di origine giapponese, che si sono ambientati molto bene anche in Italia, dove crescono sui tronchi di querce e roveri.

Sono molto gradevoli, hanno il sapore umami, il quinto gusto che il nostro palato riesce a riconoscere.

I funghi shiitake non sono solo buoni, ma fanno anche molto bene, grazie alle loro caratteristiche nutrizionali: sono ricchi di vitamine e sali minerali e hanno proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, anticolesterolo ed epatoprotettive

Questi sono i funghi shiitake con patate e prosciutto di Primo non Sprecare

Tempo di preparazione 30 minuti – Tempo di cottura 30 minuti – Difficoltà bassa

Gli ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi di funghi shiitake freschi
  • 4 patate non farinose
  • 100 grammi di prosciutto crudo
  • 1 – 2 rametti di rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio e.v.o.
  • Sale, pepe

Funghi shiitake con prosciutto e patate, la ricetta:

  1. Sbucciate le patate, lavatele, tagliatele a tocchetti
  2. In una padella antiaderente scaldate tre o quattro cucchiai di olio e.v.o., fatevi rosolare le patate mescolando, così che si dorino su tutta la superficie
  3. Coprite le patate e portatele a cottura a fuoco dolce, mescolando ogni tanto.
  4. Sciacquate velocemente in acqua fredda i funghi shiitake, eliminando i gambi che sono molto coriacei (ma non buttateli!). Tagliateli a fettine
  5. Tagliate a pezzetti anche il prosciutto crudo e rosolatelo in un’altra padella, senza condimenti, finchè il grasso comincia a sciogliersi e la parte magra diventa croccante
  6. Unite il prosciutto alle patate, e nella stessa padella del prosciutto versate i funghi shiitake a fettine, bagnate con pochissimo olio, salate e coprite per portare i funghi a cottura. Verso la fine scoprite il tegame per favorire l’evaporazione del liquido di cottura
  7. Intanto preparate un trito molto fine di aglio e rosmarino
  8. Quando i funghi sono cotti, uniteli alle patate e prosciutto, profumate con il trito, cuocete ancora per due o tre minuti, così da amalgamare i sapori

Servite i funghi shiitake con patate e prosciutto subito, caldissimi e umorosi.

IL CONSIGLIO IN PIÙ

Recuperate i gambi dei funghi shiitake, troppo legnosi, per profumare un brodo. Nel frattempo, conservateli in freezer

Non comperate il prosciutto crudo affettato ma, per questo piatto, chiedete al vostro salumiere un “fondino”, la parte finale impossibile da affettare. Costa poco ed è ottimo.

Eliminando il prosciutto la ricetta è vegana

CONSERVAZIONE E RECUPERO

I funghi shiitake con prosciutto e patate si conservano un paio di giorni in frigorifero, non oltre, protetti in una scatola ermetica.

Questa mia ricetta è anche sul sito Non Sprecare

Flippo de Pisis, Natura morta con funghi e fiori (1926)

10 pensieri su “Funghi shiitake con patate e prosciutto”

  1. Quante belle idee, hai fatto un lavoro molto ben pulito e ordinato. E sembrano nelle mie corde per la dieta. Almeno non sto qua a desiderare l’impossibile. Unico consiglio quando metti il piatto di portata finale mettici vicino alcuni ingredienti freschi ( cioè il funghetto bello arzillo e poi quello svenuto e degustativo nel piatto ) e due lucine di natale un po’ di tovagliolo decorativo due fronzoli gioiosi che magari non sono mangiabili ma fanno la foto festosa. ( sarà perché il sire non mi fila per niente la tavola ma mangia a buffet e scappa che non metto mai la tovaglia anzi la uso sotto la porta finestra per contenere il vento ) e allora sono diventata una svenevole che vorrebbe decorare a festa la tavola con tutte le chincaglierie che ho almeno tu che puoi e ti piace farlo e cucinare e hai chi ti apprezza puoi farlo beata te ( domani metto anche i fiocchettini sulle posate chissà se se ne accorge )

    1. hai ragione! Sono un disastro con le foto, non imparerò mai! Grazie dei suggerimenti, intanto, in vista del Natale, posso giustamente approfittare di questo genere di decorazioni. Grazie!!

  2. Non ho mai provato questo tipo di funghi e, ora che ho letto tutte le loro proprietà, mi domando come mai.
    Si trovano in qualsiasi supermercato? Non ci ho mai fatto caso.
    Molto bello anche il dipinto! Anche la natura morta con i funghi non è molto comune, o sbaglio?

    1. I funghi shiitake sono in effetti poco diffusi. Io li ho conosciuti anni fa da un ristoratore che ora li “alleva”, e solo in questa occasione mi è capitato di trovarli, a Milano, dal mio fruttivendolo, poi mai più. Non so come mai. In erboristeria c’è pieno di prodotti a base di funghi shiitake, proprio per le loro proprietà. Non sono buoni come i porcini, ma sono meglio dei diffusissimi champignons. E sì, ho faticato a trovare il dipinto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *