Pasta con nocciole

Dopo le libagioni natalizie, fatto qualche giorno di dieta giusto per metterci in pace la coscienza, possiamo riprendere la nostra alimentazione con ricette leggere e ben digeribili, originali nel gusto e nella presentazione, e soprattutto buone.

La pasta con le nocciole ha tutte queste qualità.

Pur semplicissima, è squisita e accontenta tutti.

La salsa di nocciole si prepara a freddo, con poche mosse, nel frullatore, e le nocciole possono essere quelle avanzate dalla spesa di frutta secca per Natale.

La pasta è a libera scelta, va benissimo la pasta secca come quella all’uovo.

Questa è la pasta con nocciole di Primo non Sprecare

Tempo di preparazione 10 minuti – Tempo di cottura quello necessario per cuocere la pasta – Difficoltà bassa

Gli ingredienti per quattro persone:

  • 320 grammi di pasta
  • 120 grammi di nocciole leggermente tostate
  • 4 fette di pancarrè (o equivalente in mollica di pane avanzato)
  • 1 bicchiere scarso di latte
  • 3 cucchiai colmi di Parmigiano reggiano grattugiato
  • 4 cucchiai di olio e.v.o.
  • Mezza confezione di panna da cucina
  • Sale
  • Noce moscata

Pasta con nocciole, la ricetta

  1. Eliminate la crosta dal pancarrè, spezzettatelo in una ciotolina e irroratelo con il latte, di modo che si impregni bene, senza disfarsi
  2. Tenete da parte una decina di nocciole e, nel frullatore, tritate grossolanamente le altre
  3. Aggiungete, nel bicchiere del frullatore, il pane ammorbidito dal latte, l’olio, il formaggio grattugiato, la panna e la noce moscata. Assaggiate per regolare di sale
  4. Frullate a lungo tutti gli ingredienti fino a ottenere una crema morbidissima. Se vi sembrasse troppo asciutta, allungatela con qualche cucchiaio di latte
  5. Trasferite la salsa di nocciole in una terrina capiente
  6. Fate scaldare l’acqua della pasta con un cucchiaino di sale grosso
  7. Al bollore, cuocete la pasta preferita. Potete usare anche qualche cucchiaio dell’acqua di cottura per allungare ulteriormente la salsa.
  8. Scolate la pasta e trasferitela nella terrina con la salsa di nocciole.
  9. Rimescolate accuratamente e servite subito, proponendo il Parmigiano grattugiato a parte

IL CONSIGLIO IN PIÙ

Se preferite usare la pasta all’uovo, molto più porosa di quella secca, preparate la salsa di nocciole molto, molto cremosa

Per alleggerire il piatto, sostituite la panna con un analogo prodotto a base vegetale

Se usate ingredienti molto freddi, appena tolti dal frigorifero, scaldate la salsa di nocciole per qualche secondo nel forno a microonde

CONSERVAZIONE E RECUPERO

La pasta con nocciole si conserva per un paio di giorni in frigorifero, e si recupera scaldandola nel forno a microonde. La conservazione, però, non le giova, e consiglio di prepararne la quantità giusta.

Recuperate la crosta del pancarrè e conservatela per ammorbidire l’impasto delle polpette

Trovate questa ricetta anche sul sito Non Sprecare

10 pensieri su “Pasta con nocciole”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *