insalata fiorita
Insalate

Insalata fiorita

Questa insalata fiorita, bellissima, arriva con una bella coppia di amici invitati a cena che portano, anziché il solito gelato, un succulento cestino pieno di prelibatezze dell’orto.

Gli amici in questione sono i signori Burp: lei, Lady Burp, bellissima, elegante, e simpaticissima. Lui, zio Burp, “copy, musico, blogger e babbo” (la definizione è sua) si è recentemente scoperto il cosiddetto pollice verde per ortaggi, insalate, erbe aromatiche, piccoli frutti; tutto, per ora, rigorosamente coltivato sul balcone di casa. Tra l’altro pare sia davvero l’ultima moda: via rose e gerani, sotto con fragole e pomodori. Forse, tra una zucchina e una foglia di bietola, si può conservare qualche vaso di ortensia, ma questa è un’altra storia.

Il cestino dello zio Burp era composto da carnose foglie di bietole, fresca rucola, tenera lattuga, fragranti e squisiti pomodorini. C’era anche un bel mazzolino presentato come origano, che in realtà era maggiorana, e infine numerosi steli di erba cipollina fioriti. Il fiore dell’erba cipollina è formato da un ciuffo di petali sottili di un bel color lilla, ed è, mi ha detto lo zio Burp, commestibile.

Ho recuperato le foglie di lattuga e di rucola, ho aggiunto i pomodorini e ho completato con i fiori di erba cipollina, della quale conservano la fragranza.

Ed ecco la mia insalata fiorita! Buona come solo le verdure appena colte possono essere, bella per l’aggiunta della nota fiorita.

Prossimo obiettivo: scoprire altri fiori commestibili.

Un po’ in un vaso, un po’ in pentola.

Quale miglior modo pr cominciare l’estate? e che sia una buona estate per tutti 🙂

centrotavola