gnocchi di semolino al pomodoro

Gnocchi di semolino al pomodoro

Un piatto classico, gli gnocchi di semolino alla romana sono davvero facili da preparare

Impossibile sbagliarli, hanno un sapore delicato che piace praticamente a tutti, sono indicati anche per i bambini, e risolvono brillantemente un pasto con più persone

Unico difetto: la quantità di burro e di formaggio richiesta per renderli appetitosi!

E allora come si fa? Si cerca un equilibrio tra la ricetta classica, nata quando si mangiava quello che c’era e non si conoscevano le regole nutrizionali, e le abitudini attuali

Ecco quindi gli gnocchi di semolino al pomodoro, altrettanto gustosi, ma molto più leggeri

Questi sono gli gnocchi di semolino al pomodoro di Primo non Sprecare

Tempo di preparazione 30 minuti – Tempo di cottura 30 minuti – Difficoltà medio – bassa

Gnocchi alla romana al pomodoro, ingredienti per 4 – 5 persone:

  • 250 grammi di semolino
  • 1 litro di latte
  • 2 uova
  • 30 grammi di burro
  • 1 mozzarella
  • 200 grammi circa di passata di pomodoro
  • Noce moscata
  • Parmigiano grattugiato
  • Sale, pepe

Gnocchi di semolino al pomodoro, la ricetta:

  1. Se avete tempo, insaporite la passata di pomodoro facendola sobbollire per qualche minuto con uno spicchio d’aglio e qualche foglia di basilico, che poi toglierete
  2. Mettete a scaldare il latte con un cucchiaino di sale grosso
  3. Appena alza il bollore, versate il semolino a pioggia e fatelo cuocere per circa 15 minuti, mescolando continuamente (è un po’ noioso, lo so, ma indispensabile)
  4. Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco, aggiungete il burro e fatelo assorbire, due o tre cucchiai di Parmigiano grattugiato e le uova. Insaporite con una bella grattugiata di noce moscata
  5. Amalgamate molto bene, quindi trasferite il composto su un ripiano (eventualmente protetto da un foglio di carta forno), spianatelo fino allo spessore di circa un centimetro o poco più, livellatelo e lasciatelo raffreddare un po’
  6. Tagliate gli gnocchi a quadrotti (più veloce che fare i dischetti e poi dover reimpastare gli avanzi)
  7. Trasferitene metà su una teglia da forno leggermente unta, sovrapponendoli leggermente
  8. Conditeli con uno strato di salsa di pomodoro, mezza mozzarella a dadini e una spruzzata di formaggio grattugiato
  9. Fate un altro strato di gnocchi, mozzarella, salsa di pomodoro, e completate con una più generosa grattugiata di Parmigiano e, se non lo temete, qualche fiocchetto di burro
  10. Accendete il forno ventilato a 200° e fate gratinare il piatto per 20 – 30 minuti, ovvero finchè la superficie non si presenterà bella croccante

Servite gli gnocchi di semolino al pomodoro belli caldi, profumati e belli leggeri!

IL CONSIGLIO IN PIÙ

Con le stesse dosi di latte, semolino, uova e burro potete fare i classici gnocchi alla romana, ma ricordatevi di essere generosi nel condirli in superficie con qualche fiocco di burro in più e Parmigiano (o altro formaggio) grattugiato. Facciamoli una volta di meno, ma facciamoli buoni

CONSERVAZIONE E RECUPERO

Gli gnocchi alla romana al pomodoro si conservano bene per un paio di giorni in frigorifero, sigillati in una scatola adeguata, e si scaldano facilmente nel forno a microonde

6 pensieri su “Gnocchi di semolino al pomodoro”

  1. Una buona idea per cambiare il “primo”. Quelle ricette che … “grazie, non ci penso mai!”. Buona idea anche il fatto di non stare a dividere a dischetti.😊Buona giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *