pizza in teglia perfetta
Autoproduzione,  Pizza

Pizza in teglia, ricetta perfetta, facile e veloce

Volete fare una pizza in teglia perfetta?

La volete ben lievitata, leggerissima, modulabile secondo che la preferiate più o meno sottile, con il “cornicione” napoletano o addirittura senza bordo?

Seguite questa ricetta, avrete una pizza perfetta spendendo (e lavorando) pochissimo

Tempo di preparazione 10 minutiTempo di lievitazione 4 – 5 oreTempo di cottura 10 – 15 minuti – Difficoltà bassa

Per quattro porzioni gli ingredienti dell’impasto sono:

  • 500 grammi di farina forte 00 o 0
  • 5 grammi circa di lievito di birra fresco o di lievito di birra secco (è indifferente)
  • 5 cucchiai di olio evo
  • 5 grammi di zucchero (1 cucchiaino raso)
  • 10 grammi di sale (1 cucchiaino colmo)
  • 300 ml. di acqua non fredda

Ingredienti per la farcitura tradizionale:

  • 200 grammi circa di mozzarella fiordilatte
  • 200 grammi circa di passata di pomodoro
  • Origano o basilico
  • Sale
  • Olio evo

Ingredienti per una farcitura diversa:

  • 1 cipolla di Tropea affettata sottile
  • Sale grosso
  • Olio evo

Procedimento per preparare la pizza in teglia

  1. Misurate in due contenitori diversi l’acqua e la farina
  2. Prelevate dalla quantità misurata un bicchiere scarso d’acqua, scioglietevi il lievito, lo zucchero e due cucchiai della farina. Mescolate bene, coprite con un piattino e mettete in frigorifero per un paio d’ore
  3. Trascorso questo tempo, disperdete il sale nella farina rimasta, versate il composto con il lievito, poi l’olio evo e aggiungete buona parte dell’acqua, impastando prima con una forchetta, poi con le mani.
  4. Versate l’acqua rimanente, regolandovi per ottenere un impasto molto morbido e lievemente appiccicoso. Trasferitelo sulla spianatoia e impastate con energia per almeno cinque minuti.
  5. Mettete l’impasto in una ciotola bene infarinata, coprite con un piatto o un foglio di pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per altre due ore, questa volta in un posto riparato dalle correnti, come il forno spento. Deve raddoppiare di volume e presentarsi sofficissimo.
  6. Trascorse le ulteriori due ore, finalmente è arrivato il momento di stendere l’impasto.

Volete una pizza in teglia molto alta e soffice?

Ungete la superficie di una teglia da forno e, senza impastare ulteriormente, stendete accuratamente l’impasto, farcite a piacere e mettete a cuocere in forno ventilato, già caldo, a 220°. La cottura richiederà circa 15 – 20 minuti.

Volete una pizza in teglia sottile e croccate?

Dividete l’impasto in due parti, ungete la superficie di due teglie da forno e stendete le due porzioni di impasto. Farcite a piacere, anche con ricette diverse. Infornate nel forno ventilato già caldo a 220°. In questo caso dopo 10 – 15 minuti le vostre pizze sono pronte.

Questa pizza così ben lievitata si conserva molto bene per un giorno, fuori dal frigo.

Se preferite una pizza più rustica, con farina integrale, ricordate che ci sarà bisogno di una quantità di acqua maggiore, per avere la stessa morbidezza.

Un commento

  • Mara

    Paola stasera ho provato la pizza secondo la tua ricetta. Strepitosa!!!!In impasto croccante ma soffice. La variante Ke ho inserito da pugliese della ricotta forte Ke ha dato alla pIzza un sapore particolare. Grazie a te ho fatti felice mio marito. Grazie Paola. Sempre preziosa!!!