asparagi e zabaione salato

Asparagi al vapore con zabaione salato

Gli asparagi al vapore con zabaione salato sono una variante, con un tocco di originalità, del classico connubio “asparagi e uova”

Si sa che le verdure, e la frutta, arrivano pronte in natura proprio nel momento dell’anno migliore in cui consumarle

Ed ecco gli asparagi, verdura disintossicante e rinfrescante, che arrivano giusto giusto dopo l’inverno, stagione in cui le verdure fresche sono più limitate in quantità e varietà, stagione in cui si mangia più grasso e ci si muove meno.

Certo, tutto questo può apparire un po’ antiquato, oggi. L’offerta di prodotti arriva da tutto il mondo ed è sempre omogenea, lo stile di vita è cambiato, e il legame con le stagioni si affievolisce, fin quasi a scomparire. Se però vogliamo seguire i ritmi naturali, non possiamo fare a meno di cogliere questi messaggi, e di approfittarne.

Tempo di preparazione 10 minuti – Tempo di cottura 15 minuti – Difficoltà media

Prepariamo gli asparagi al vapore con lo zabaione salato

Gli ingredienti per quattro persone:

  • 2 mazzi di asparagi verdi
  • 4 tuorli d’uovo freschissimi
  • 4 cucchiai di olio e.v.o.
  •  ½ bicchiere scarso di vino bianco secco
  • Sale, pepe

La ricetta degli asparagi al vapore con zabaione salato

  • Pulite accuratamente gli asparagi, separate la parte bianca più fibrosa (non buttatela!) da quella verde e tenera
  • Cuocete a vapore le punte degli asparagi. Se non avete l’attrezzatura adeguata, potete cuocerli immersi nell’acqua leggermente salata, prestando molta attenzione che non passino di cottura. Gli asparagi devono rimanere al dente
  • Mentre gli asparagi cuociono, dedicatevi allo zabaione salato
  • Preparate a portata di mano sia l’olio che il vino bianco
  • Riempite d’acqua a metà altezza una pentola bassa e larga, portate l’acqua a ebollizione e abbassate la fiamma al minimo: l’acqua deve appena fremere
  • Mettete i tuorli in una pentola più piccola, immergete questa nell’acqua che bolle. Con la frusta, mescolate continuamente i tuorli, che devono cuocere per il calore trasmesso dall’acqua bollente. Mentre mescolate, salate leggermente
  • Senza mai smettere di mescolare, appena i tuorli cominciano a rapprendersi, unite l’olio, amalgamate bene, e infine versate il vino bianco, poco alla volta. La densità della salsa deve essere fluida, ma non liquida, bisogna quindi versare il vino in piccole quantità e fermarsi quando si arriva alla consistenza giusta.
  • Appena lo zabaione è pronto, allontanatelo dal calore, altrimenti continuerà a rapprendersi

Componete i piatti con gli asparagi cotti al vapore e lo zabaione salato versato sulle punte. Completate con una spolverata di pepe nero.

IL CONSIGLIO IN PIÙ

Gli asparagi sono ottimi con le uova, e anche un semplice piatto composto da asparagi cotti al vapore e uova fritte all’occhio di bue costituisce una vera prelibatezza. Se poi vogliamo esagerare, friggiamo l’uovo nel burro e cospargiamo poi il tutto con del buon Parmigiano grattugiato: siamo vicini alla perfezione.

Potete cuocere gli asparagi in anticipo, e riscaldarli nel forno a microonde al momento di consumarli

Potete arricchire lo zabaione salato, di cui ho dato una ricetta base, usando panna fresca al posto del vino bianco, e aromatizzarlo con qualche goccia di aceto balsamico

CONSERVAZIONE E RECUPERO

Sia gli asparagi che lo zabaione salato si conservano per un paio di giorni in frigorifero, ben sigillati in una scatola adeguata.

Le estremità più dure degli asparagi si possono facilmente recuperare in una vellutata di verdura. Nel frattempo si congelano in freezer

Anche gli albumi si conservano perfettamente in freezer, e poi si recuperano in una torta salata, in una frittata più leggera, o nella preparazione classica delle meringhe.

Gli asparagi sono noti, e gustati, da molti anni, guardate un po’ …

12 commenti