financier

Financier alla frutta

Il financier è un dolce di origine francese, semplice, profumato e straordinariamente soffice

È un dolce antispreco, perché si fa con gli albumi (che spesso avanzano) e con la frutta tagliata in piccole porzioni, così da riciclare anche quei frutti non più freschissimi. Ma se non avete la frutta, potete lasciarlo al naturale, perchè è ugualmente ottimo.

Tempo di preparazione 20 minuti – Tempo di cottura 30 minuti – Difficoltà bassa

Io ne ho cucinato una versione semplificata rispetto alla ricetta classica, ma il risultato è stato davvero molto soddisfacente: morbido e profumato come l’originale.

INGREDIENTI (per 6 persone)

  • 50 grammi di farina di mandorle
  • 50 grammi di farina 00
  • 70 grammi di burro
  • 140 grammi di zucchero a velo
  • 4 albumi
  • 1 bustina di vanillina
  • ½ bustina di lievito istantaneo per dolci
  • 200 grammi circa di frutta fresca

PROCEDIMENTO

  • Preparate in anticipo sia il burro che gli albumi, che devono essere a temperatura ambiente
  • Montate leggermente il burro con lo zucchero a velo, unite gli albumi e la vanillina. Per ultimo versate le farine, e miscelate il tutto.
  • Fin qui, potete fare tutto questo a mano, o più rapidamente nel mixer
  • Accendete il forno a 200°
  • Completate il composto con il lievito e la frutta, e amalgamate bene
  • Trasferite l’impasto in uno stampo da forno (l’ideale è quello per il plum-cake), infornate e controllate la cottura dopo 20 – 25 minuti
  • Il Financier è pronto quando la superficie si presenta ben dorata e lo stecchino esce pulito
  • Sfornatelo e lasciatelo intiepidire prima di sformarlo e affettalo

Il Financier è un dolce delicato, elegante, morbidissimo, e anti-spreco. Infatti consente di recuperare sia gli albumi avanzati che la frutta esteticamente meno bella.

Trovate la mia ricetta anche su Non Sprecare

E ricordate che gli albumi si conservano perfettamente, e a lungo, nel congelatore! Non buttateli mai, non solo per il Financier.

Se amate i dolci con la frutta, provate anche la torta di pere e cioccolato oppure questa delicata torta di mele

non sprecare
non sprecare

7 commenti