stagionalità dei pesci, primavera

Stagionalità del pesce – I pesci di stagione in primavera

Buongiorno e buona primavera!

Come a ogni cambio di stagione, eccomi con l’elenco dei pesci di stagione in primavera.

Perché la stagionalità del pesce? Si chiederà qualcuno, pensando che sia un problema legato solo a frutta e verdura

Scegliere pesce “di stagione” vuol dire consumare quelle specie che non sono in fase riproduttiva, mentre si proteggono le specie che scelgono questo tempo per moltiplicarsi

E poiché siamo in Italia, il “nostro” pesce di stagione è quello del Mediterraneo, da preferire anche sotto l’aspetto della sostenibilità, evitando ad altre specie lunghi viaggi aerei, molto inquinanti

Dal pescivendolo, ricordate che il numero della zona di cattura FAO che identifica un pesce pescato nel Mediterraneo è il 37, e più precisamente 37.1 per il Mar Tirreno e 37.2 per i mari Adriatico e Ionio

Ed ecco l’elenco dei pesci primaverili

Ce n’è davvero per tutti i gusti, e anche su questo blog trovate tanti suggerimenti per gustarlo.

Fate una buona e consapevole spesa

  • alici (acciughe)
  • busbana (cappellano, merluzzetto giallo)
  • cannocchia (pannocchia, cicala di mare, balestrin, astrea)
  • cefalo (mùggine)
  • cepola
  • dentice
  • gallinella (capone, coccio, gavotta, trigla lucerna)
  • gamberetti rosa
  • granchio
  • lanzardo
  • leccia
  • mormora (marmora)
  • nasello
  • occhiata
  • pagello (fragolino)
  • palamita (palamito)
  • pesce rospo
  • pesce San Pietro
  • razza
  • rombo
  • sarago (sparlotto)
  • sardine (sarde, sardelle)
  • scampo
  • scorfano (scorfano rosso o nero o di fondale)
  • seppia
  • sgombro (scombro, lacerto, maccarello)
  • sgombro cavalla
  • spigola (branzino, ragno, pesce lupo)
  • sugarello (sgombro bastardo, suro, sauru)
  • tonno alalunga
  • totano
  • zerro (spicara)