peperoni con la mollica

Peperoni ammollicati

I peperoni ammollicati sono uno strepitoso, profumato piatto siciliano

I peperoni, protagonisti dell’estate, con i loro colori brillanti che non si spengono con la cottura, rallegrano la tavola.

Io ho imparato questa ricetta da Mara, carissima amica che non è siciliana, ma pugliese. Mara è  imbattibile in cucina, quindi le sue indicazioni sono una certezza di successo.

I peperoni con la mollica si preparano in padella, con una ricetta facile e veloce, sono un perfetto contorno estivo, assecondano i vegetariani e, con piccole varianti, anche i vegani.

La mollica più adatta è, ovviamente, quella di pane raffermo, pienamente in linea con “non sprecare”.

Tempo di preparazione 15 minuti – Tempo di cottura 40 minuti – Difficoltà Bassa

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 peperoni di colori diversi
  • 2 – 3 filetti di acciuga sott’olio
  • 1 manciata di capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • Qualche foglia di basilico
  • 4 – 5 cucchiai di mollica di pane grattugiata
  • 5 cucchiai di olio evo
  • Sale

Ricetta dei peperoni ammollicati

  1. Lavate accuratamente i peperoni, tagliateli a metà così da eliminare comodamente il picciolo, le nervature bianche e i semi
  2. Tagliate le falde di peperone a striscioline larghe circa un centimetro
  3. Scaldate appena l’olio in una pentola che tenga bene il calore, unite i peperoni tagliati, lo spicchio d’aglio, pochissimo sale, coprite e fate cuocere a fuoco molto dolce, rimescolando spesso.
  4. A metà cottura, ovvero quando i peperoni sono morbidi, ma ancora “al dente”, unite i filetti di acciuga, di modo che si sciolgano completamente al calore
  5. Appena i peperoni sono cotti, morbidissimi, aggiungete i capperi, e assaggiate per regolare di sale
  6. Spolverate con la mollica di pane grattugiata, mescolate con decisione di modo che la stessa si impregni bene del profumato fondo di cottura, unite le foglie di basilico, eliminate l’aglio, e spegnete.

I peperoni ammollicati sono pronti per essere gustati, caldi o tiepidi.

IL CONSIGLIO IN PIÙ

Potete preparare i peperoni con la mollica in più tempi, anticipando la cottura parziale dei peperoni e finendo di cuocerli e di condirli pochi minuti prima di andare in tavola

Se preferite un piatto più nutriente, oppure proporlo come secondo e non come contorno, insieme alla mollica di pane raffermo potete aggiungere una generosa spolverata di Parmigiano grattugiato, o di altro formaggio a vostro gusto.

In caso di ospiti vegani, basterà eliminare i filetti di acciuga, e ovviamente non aggiungere alcun formaggio

CONSERVAZIONE E RECUPERO

I peperoni ammollicati si conservano bene per tre o quattro giorni in frigorifero

Se ne avanza una piccola porzione, potete frullarli e farli diventare una salsa per condire una pasta o mantecare un risotto, aggiungendo al bisogno un po’ di salsa di pomodoro

Se, come e me, vi piacciono i peperoni, provate a fare la mia peperonata classica, oppure questa gustosa ricetta spagnola

6 commenti