lasagna vegetariana al forno

Lasagne vegetariane al forno, la ricetta giusta per l’estate

Penso che la lasagna al forno sia il primo piatto più apprezzato da tutti a tavola!

Quando si dice “lasagne al forno” si pensa al classico piatto preparato con il ragù alla bolognese.

Un primo piatto squisito che però, con l’avvicinarsi della stagione calda, diventa un po’ impegnativo da cucinare, sia per i tempi che per la digeribilità.

Vi propongo una variante della lasagna al forno, adatta alle temperature attuali: la lasagna vegetariana al forno

Il risultato finale di questa ricetta mantiene il gusto, la morbidezza, la golosità della preparazione classica.

Gli ingredienti, però, sono molto meno grassi e meno calorici rispetto alla ricetta tradizionale, e anche la preparazione risulta più veloce, meno impegnativa.

Spero, con questa ricetta, di fornirvi un’idea in più per un piatto che offre sempre la certezza del successo.

Tempo di preparazione 20 minuti per il sugo + 15 minuti di assemblaggio – Tempo di cottura 45 minuti circa – Difficoltà bassa

Gli ingredienti per una teglia da almeno sei persone:

  • 500 grammi di lasagne pronte, o impastate con 400 grammi di farina e 4 uova
  • 500 grammi si salsa di pomodoro fresca o di conserva di pomodoro
  • 500 grammi di ricotta freschissima
  • ½ litro di latte
  • Parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • Trito finissimo di erbe aromatiche a piacere (rosmarino, salvia, basilico, erba cipollina, maggiorana …)
  • Sale, pepe

La ricetta delle lasagne vegetariane al forno

  1. Preparate i diversi ingredienti. Cominciamo dalle lasagne: impastate la farina e le uova, a mano o con l’impastatrice, fino a ottenere una pasta ben soda. Fasciatela nella pellicola o in un sacchetto per alimenti e fatela riposare almeno mezz’ora, per dare tempo alla maglia glutinica di svilupparsi
  2. Preparate la salsa di pomodoro con i pomodori freschi (a meno che non abbiate ancora della buona conserva): lavateli, tagliateli a pezzi irregolari, e fateli cuocere coperti per circa 15 minuti, con un filo d’olio, sale e lo spicchio d’aglio. Alla fine i pomodori appariranno disfatti, cremosi. Eliminate l’aglio, regolate di sale, se necessario e profumate con il trito di erbe
  3. Stemperate la ricotta nel latte, di modo da ottenere un composto cremoso e liscio. Salate moderatamente.
  4. Riprendete la pasta per le lasagne e, con il mattarello o con l’apposita macchina per la pasta, tirate la sfoglia molto sottile (così non sarà necessario cuocerle prima) e tagliatela in rettangoli regolari
  5. Accendete il forno statico a 160°
  6. Assemblate le lasagne: fate un fondo leggero di salsa di pomodoro, appoggiate un primo strato di sfoglia, condite con la salsa di pomodoro, la crema di ricotta e una spolverata di Parmigiano grattugiato
  7. Continuate facendo più strati, fino a esaurimento degli ingredienti.
  8. Terminate con una dose più generosa di Parmigiano sulla superficie e mettete in forno a gratinare per almeno mezz’ora. Le lasagne sono pronte quando si presentano con una bella e golosa crosticina dorata
  9. Fatele raffreddare qualche minuto prima di servirle: ottime calde, sono perfette anche tiepide

Come vedete, il procedimento è esattamente lo stesso delle classiche lasagne alla bolognese, con la salsa di pomodoro al posto del ragù e la crema di ricotta al posto della besciamella

Quello che cambia è l’apporto calorico, la digeribilità, e il fatto che abbiamo preparato una lasagna al forno vegetariana.

Lasagne al forno così buone che io, spesso, faccio così anche in inverno!

IL CONSIGLIO IN PIÙ

Per semplificare e distribuire il lavoro, potete cucinare la salsa di pomodoro con ampio anticipo, anche il giorno prima. Anche la crema di ricotta può essere preparata qualche ora prima.

Le lasagne fatte a mano si possono congelare fino al momento di usarle, avendo cura di fare come sempre per la pasta fresca. Appoggiate uno strato di lasagne su un vassoio, mettete un foglio di cartaforno, fate un altro strato e così via. In questo modo le lasagne rimarranno ben separate, e i fogli di cartaforno si potranno tranquillamente recuperare per altri utilizzi

Nulla vieta di giocare con le ricette: ragù di legumi o ratatouille di verdura al posto della salsa di pomodoro.

CONSERVAZIONE E RECUPERO

Le lasagne al forno vegetariane si conservano due o tre giorni nel frigorifero, oppure si possono congelare.

Basterà poi scaldarle nel forno a microonde o nel forno di casa per renderle nuovamente appetitose

Se avanzano delle lasagne: oltre a congelarle come spiegato, potete usarle subito facendo dei maltagliati da condire a piacere

Se avanza della salsa di pomodoro: che ve lo dico a fare, la salsa di pomodoro si conserva più giorni in frigorifero

Se avanza della crema di ricotta: usatela per condire una pasta veloce, profumata con un pizzico di cannella o di noce moscata. Senza dimenticare che una salsina veloce di pomodoro e ricotta è già, di per sé, squisita.

Le geniali Campbell’s Soup di Andy Warhol

5 commenti