salmone al gratin

Salmone gratinato al forno, la ricetta croccante

Il salmone gratinato al forno è buono, facile da preparare, e in più fa bene

Il salmone ha gusto delicato gradito praticamente a tutti, lische lunghe e vistose che si eliminano facilmente, eccellenti caratteristiche nutrizionali in quanto è proteico e ricco di Omega 3.

Certo non è un pesce dei nostri mari, però è forse il pesce conosciuto da più lungo tempo nella storia dell’uomo. Al momento dell’acquisto, è bene prestare attenzione che sia pescato o, se allevato, provenga da allevamenti di qualità

La  ricetta che vi propongo ne esalta il sapore ed è perfetta per ricevere, in quanto il tempo di cottura è rigorosissimo: basta un minimo di attenzione per portarlo in tavola appena sfornato e cotto a puntino.

Questo è il salmone gratinato al forno di Primo non Sprecare

Tempo di preparazione 10 minuti (con erbe già tritate) – Tempo di cottura 15 minuti esatti – Difficoltà bassa

Salmone al gratin, gli ingredienti per quattro persone:

  • 4 tranci o fette di salmone
  • La scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 1 piccola manciata di nocciole frantumate
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato.
  • 4 cucchiai di olio evo
  • Sale, pepe

Salmone gratinato, preparazione

  1. Accendete il forno a 200°.
  2. In una ciotolina mescolate tutti gli ingredienti tritati, salate e pepate a piacere, ma leggermente, perché il pesce di mare è abbastanza saporito di suo.
  3. Legate tutto con l’olio di modo da formare una crema.
  4. Foderate una teglia con la carta da forno, adagiate sopra i tranci o le fette di salmone, coprite con la crema profumata, mettete nel forno caldo e lasciate cuocere per 15 minuti esatti.
  5. Sfornate, fate riposare il pesce tre o quattro minuti, poi servite subito con contorno di patate lesse.

Facile, veloce, e molto appetitoso!

IL CONSIGLIO IN PIU’

Potete preparare in anticipo il pesce nella teglia, già coperto con la farcia, l’importante è infornarlo quando il forno ha già raggiunto i 200 gradi.

Si può sostituire la scorza di limone con un pezzettino di zenzero grattugiato.

CONSERVAZIONE E RECUPERO

Il salmone gratinato al forno si conserva un paio di giorni in frigorifero, chiuso in una scatola ermetica, ma il consiglio è di prepararne la quantità giusta

Vino: Pinot grigio … o qualunque vino che abbia sentore di limone

salmone

11 pensieri su “Salmone gratinato al forno, la ricetta croccante”

  1. è sicuramente da provare! Mi piace molto il salmone e seguirò i tuoi consigli.
    Buon martedì a te, mia cara 🙂

  2. Un che buono ! Alla panatura aggiungo qualche ciliegino tagliuzzato anche e lo zenzero é fantastico sul pesce! 💚

  3. Pingback: Ma tu che cucini per Natale? | Primo, non sprecare

  4. Ciao Paola! Complimenti per il tuo Blog e le tue ricette.
    Sfiziosissine e deliziose, da provare subito.
    Sono contenta di averti conosciuta.
    Ti auguro una serena giornata Anna

  5. che dire Paola: mi piace! io il salmone lo adoro in ogni buona ricetta. e questa lo è con tutti questi sentori di limone che me lo fanno apprezzare ancor più!

I commenti sono chiusi.