pasticcio di carciofi
Riciclo degli avanzi,  Verdure e uova

Pasticcio di carciofi al forno

Il pasticcio di carciofi è una ricetta succulenta e antispreco

Permette infatti di utilizzare piccoli avanzi di salumi e formaggi, che rischierebbero di essere buttati
E se non vi piacciono i carciofi, secondo me ci sta bene qualunque altra verdura a piacimento.

Pasticcio di carciofi


Ingredienti per 4 persone:

  • 4 carciofi
  • 1 mozzarella tagliata a fettine e fatta gocciolare bene
  • Qualche fettina di salume a piacere
  • Formaggi grattugiati (grana e pecorino)
  • Pane raffermo o pancarrè frullato con foglioline di prezzemolo
  • Succo di mezzo limone
  • 1 spicchio d’aglio, sale, pepe macinato al momento, olio evo, vino bianco

Procedimento:

  • Pulire i carciofi, tagliarli a metà per togliere il fieno, poi tagliarli a fettine e metterli in acqua acidulata con succo di limone.
  • In padella con poco olio far insaporire lo spicchio d’aglio, poi unirvi i carciofi ben gocciolati, farli insaporire per qualche minuto e sfumarli con pochissimo vino. Appena questo sarà evaporato salarli e peparli, aggiungere poca acqua, coprire e portare a cottura: devono restare interi.
  • Ungere una teglia e formare il pasticcio alternando fette di carciofi con formaggi grattugiati, fettine di mozzarella e pezzetti di salumi. Sull’ultimo strato mettere soltanto formaggio grattugiato e pane aromatizzato.
  • Coprire la teglia con alluminio e infornare a 180° per 20 minuti, poi scoprire la teglia e far colorare: ci vorranno pochi minuti.

Il pasticcio di carciofi è pronto, servitelo caldo

25 commenti