pasta al sugo di tonno

Pasta al tonno

La pasta al tonno è una profumata versione che non fa troppo rimpiangere la mancanza di pesce fresco .

Gli ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. passata di pomodoro
  • 1 scatoletta di tonno sott’olio
  • 2 filetti di acciuga sott’olio (o una acciuga intera sotto sale, ben sciacquata)
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di olio evo di qualità

Tempo di preparazione: 30 minuti (poco più del tempo di portare a bollore l’acqua della pasta e cuocerla)

Sbucciate lo spicchio d’aglio e mettetelo in un tegame di terracotta abbastanza capiente (dovrà poi contenere anche la pasta) con l’olio, fatelo soffriggere leggermente, finchè la superficie dell’aglio, pur essendo ancora bianca, si coprirà di bollicine. A questo punto aggiungete la passata di pomodoro e, mi raccomando, fatelo con mano ferma e con un colpo deciso, altrimenti l’olio schizzerà in giro dappertutto! Appena il pomodoro raggiunge il bollore, aggiungete il tonno, un po’ scolato del suo olio, le acciughe, i capperi, coprite e lasciate bollire tutto lentamente: vedrete che il tonno si sfilaccerà finemente, l’acciuga si scioglierà. Non mettete il sale, gli ingredienti sono già abbastanza saporiti.

Intanto cuocete la pasta, scolatela e versatela nel tegame del sugo, avendo cura di eliminare lo spicchio d’aglio che, intero, sarà facilmente individuabile.  Rimescolate velocemente e servite ben caldo. Vedete come è bello, presentato direttamente nella pentola di coccio?

Questo è il classico sughetto che risolve anche un pasto all’ultimo minuto: con l’aggiunta del tonno diventa abbastanza nutriente, gli ingredienti sono tutti a lunga conservazione, quindi è facile averli in dispensa, si può lavorare un po’ di fantasia aggiungendo a piacere qualche oliva, un pizzico di origano, un po’ di peperoncino, secondo quello che c’è in casa e secondo l’umore o il gusto personale.

Direi che è anche un condimento per tutte le stagioni, perché il sapore finale è molto appetitoso, adatto anche in estate, quando si ha meno appetito o si devono integrare i sali minerali. E poi in estate c’è il pomodoro fresco!

Variazioni sul tema: io ho usato le mezze penne perché preferisco la pasta corta, ma con gli spaghetti è altrettanto buono ed è anche più mediterraneo.

Vini: Vermentino, Rosso di Levanto

Antonio Varni – La tonnara di Favignana

800px-La_tonnara_di_Favignana_in_un_dipinto_di_Antonio_Varni

2 commenti