pasta con pancetta radicchio rosso e semi di papavero

Pasta con radicchio rosso pancetta e semi di papavero, la ricetta sana

Possiamo gustare in piena tranquillità questa pasta con radicchio rosso pancetta e semi di papavero

I piccoli semini neri, oltre ad avere un profumo meraviglioso e inconfondibile, sono ricchi in fitosteroli, capaci di ridurre la concentrazione di colesterolo nel sangue, e quindi di bilanciare la preziosa presenza della pancetta

L’ho incontrata la prima volta in un agriturismo in mezzo a un bosco, in Emilia, un posto dove tutto quanto veniva proposto a tavola aveva una storia e una spiegazione. Un’esperienza abbastanza insolita, che mi ha convinta a cercare di riprodurre a casa questa squisita ricetta

Questa è la pasta con radicchio rosso, pancetta e semi di papavero di Primo non Sprecare

Tempo di preparazione e cottura 40 minuti – Difficoltà bassa

Gli ingredienti per 4 persone:

  • 1 piccolo cespo rotondo di radicchio rosso
  • 50 gr. di pancetta
  • 1 cucchiaio colmo dio semi di papavero
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Sale fino
  • 320 gr. di pasta corta (penne o pennette)

Pasta con radicchio rosso, pancetta e semi di papavero, procedimento:

  1. Pulite il cespo di radicchio staccando le foglie e lasciandole a bagno per una decina di minuti in acqua e una manciata di sale fino, di modo da stanare anche il più piccolo insetto che possa essersi nascosto tra le pieghe delle foglie.
  2. Scolate e sciacquate ancora le foglie, raccoglietele e tagliatele a listerelle sottili,  usando il coltello in ceramica.
  3. Mettetele in un pentolino con il latte e fatele cuocere e ammorbidire: calcolate una decina di minuti dal bollore.
  4. Intanto sbucciate lo scalogno e affettatelo sottilmente o tritatelo, fatelo soffriggere pochissimi minuti nell’olio in una padella o un tegame ben capiente, aggiungete la pancetta tagliata a striscioline e, con pazienza, fatela insaporire e soffriggere a sua volta finchè la parte rosata sarà diventata bella croccante e la parte grassa si sarà più o meno sciolta.
  5. Aggiungete a questo punto il radicchio, badando di non scolarlo troppo dal latte, perché questo aiuterà ad avere un sugo di consistenza cremosa, e fatelo insaporire bene con la pancetta
  6. Infine  spolverate con i semi di papavero, preziosi controllori dei grassi animali presenti nel piatto.
  7. Nel frattempo avrete fatto cuocere la pasta: scolatela e saltatela nel sugo.
  8. Servite con parmigiano grattugiato a parte, e assaggiatela sia senza parmigiano (più dolce e delicata), sia con il parmigiano (più intensa e appetitosa).

La pasta con pancetta, radicchio rosso e semi di papavero è pronta da gustare

IL CONSIGLIO IN PIU’

Potete preparare il sugo in anticipo, eventualmente anche il giorno prima, e scaldarlo al momento di condire la pasta.

Se amate preparare in casa la pasta fresca, potete inserire i semi di papavero già nell’impasto

CONSERVAZIONE E RECUPERO

La pasta con radicchio rosso, pancetta e semi di papavero non si conserva per più di un giorno in frigorifero.

Vino: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

papaveri

2 pensieri su “Pasta con radicchio rosso pancetta e semi di papavero, la ricetta sana”

I commenti sono chiusi.