crostata al limone senza burro
Non Sprecare,  Torte

Crostata al limone, senza burro

La crostata al limone senza burro, una versione leggera

Senza burro non vuol dire senza sapore: è una torta squisita, per la quale ho usato la margarina vegetale nella pasta frolla, e lo yogurt nella crema al limone.

Quindi è una crostata alla quale non manca niente, in termini di friabilità e gusto, e che è perfetta anche per chi è intollerante al lattosio.

L’aggiunta delle mandorle le conferisce quel po’ di croccante che ci vuole

Se fa ingrassare meno, non so.

Tempo di preparazione 30 minuti – Tempo di cottura 30 minuti – Difficoltà bassa

Ingredienti per la pasta frolla

  • 100 grammi di margarina
  • 100 grammi di zucchero
  • 2 tuorli
  • 200 grammi di farina 00
  • Scorza grattugiata di limone non trattata

Ingredienti per la crema al limone

  • 2 limoni
  • 2 uova
  • 100 grammi di zucchero
  • 60 grammi di yogurt
  • 40 grammi di zucchero a velo
  • Aroma di vaniglia o scorza di limone grattugiata
  • 15 mandorle circa

Prepariamo la crostata al limone senza burro

  1. Preparate la pasta frolla, mescolando yogurt e zucchero, unendo poi i tuorli e infine la farina. Impastate velocemente e, appena il composto si compatta, fasciatelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora
  2. Per la crema al limone, fate sciogliere lo zucchero a velo nello yogurt. Montate le uova con lo zucchero, unite la scorza del limone grattugiata e la vaniglia, versate il succo ben filtrato dei due limoni. Infine, aggiungete a questo composto lo yogurt zuccherato.
  3. Tritate grossolanamente le mandorle
  4. Cuocete la crema al limone a bagnomaria, senza smettere di mescolare: è pronta quando vela il cucchiaio. Farla intiepidire
  5. Accendete il forno a 190°
  6. Stendete la pastafrolla non troppo sottile, e con questa foderate una tortiera di circa 22 cm. di diametro
  7. Spolverate il fondo della frolla con le mandorle tritate, quindi farcite con la crema al limone
  8. Cuocete in forno per circa 30 minuti, finchè la superficie non si presenta ben dorata

La mia ricetta è anche sul sito Non Sprecare